Walking and Talking | Continuum

Walking and Talking | Continuum

La danza si fa sperimentazione al TAN, Teatro Area Nord di Napoli. Per la Stagione 2016-17 il teatro ospita, infatti, una rassegna di danza contemporanea dal titolo Teatro edificante #civadosicuro, con protagoniste compagnie indipendenti campane e non solo, che portano in scena spettacoli unici e innovativi.

Con Walking and Talking, gli Equilibrio Dinamico, hanno rappresentato un “mono-dialogo” interpersonale tra i vari stadi delle emozioni umane, presentandoli in una forma unitaria. Tra questi, ad esempio, il dissidio interiore tra ragione e follia: la mente che combatte con l’istinto, il silenzio contro le urla.

Coreografati dal ceco Jiří Pokorný, i ballerini hanno abilmente rappresentato quello stato d’animo particolare tra il sogno e la veglia, in cui l’io parla con se stesso. In scena i ballerini: Tonia Laterza , Serena Angelini , Beatrice Netti , Nicola Depascale e Antonella Albanese. Lo spettacolo è stato realizzato durante la residenza coreografica “Experimental” sostenuta dal Teatro Pubblico Pugliese e dalla Regione Puglia.

CONTINUUM coreografie e set concept Matthias Kass & Clement Bugnon Danzatori Serena Angelini , Beatrice Netti , Nicola Depascale , Antonella Albanese Parliamo di tempo costante. "Hai tempo per parlare con me " o " non ho abbastanza tempo per finire il lavoro " e così via. Quello di cui realmente parliamo è la durata , il tempo necessario tra l'alba e il tramonto, per esempio. Il tempo è quindi una cosa reale e possiamo sperimentare il trascorrere del tempo in un modo concreto quasi come se fosse un oggetto tangibile. Ma quando i tempi si allungano, diventa sempre più difficile da comprendere. Il tempo di vita tra la nostra nascita e la morte è in realtà difficile da afferrare veramente. Ci svegliamo ogni mattina e andiamo a letto ogni sera, ma abbiamo davvero sperimentato come il nostro tempo si sta lentamente esaurendo?

È, invece, il tempo, il protagonista di Continuum, coreografie e set concept del tedesco Matthias Kass e del belga Clement Bugnon. Il ballo mette in scena il trascorrere delle ore durante una giornata, il tempo misurabile e tangibile degli orologi e quello, invece, dell’anima. Il tempo dei sentimenti e delle sensazioni che si dilata e si accorcia in base alle percezioni umane e che, quindi, come tale non è misurabile.

Lo spettacolo pone l’accento anche sul tempo che trascorre tra la nostra nascita e la nostra morte che è quello più difficile da comprendere. I ballerini protagonisti di Continuum sono: Serena Angelini, Beatrice Netti , Nicola Depascale, Antonella Albanese.

Testo di Assunta Lutricuso

Per maggiori informazioni: Equilibrio Dinamico 

Lo spettacolo è andato in scena presso il 5 novembre 2016 il Teatro Area Nord di Napoli.

[una produzione EDC | Teatro Area Nord di Napoli | personaggi e interpreti: Tonia Laterza , Serena Angelini , Beatrice Netti , Nicola Depascale e Antonella Albanese ]

 

About Federica Capo

Federica Capo. Classe ’92. Nata e cresciuta a Napoli. Appassionata di fotografia sin da bambina. Terminati gli studi classici nel 2011, decide di iscriversi al triennio di Fotografia, Cinema e Televisione presso l’Accademia di Belle Arti di Napoli. Affascinata dal teatro e innamorata della danza, approfondisce lo studio della fotografia iscrivendosi, nel 2015, al corso di Fotografia di Scena presso l’Accademia del Teatro alla Scala, dove, nell’ottobre 2016, consegue il diploma.
UA-30266169-1 Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: