Musica Diffusa… fuori programma!

Musica Diffusa… fuori programma!
Commenti disabilitati su Musica Diffusa… fuori programma!, 07/06/2013, by , in Kairós, Musica

E’ un mercoledì fuori programma, quello proposto da Musica Diffusa.La serra apre in via eccezionale per un aperitivo musicale a cura di La Buttiga ed il tramonto è la cornice ideale per l’iniziativa last-minute di Banda Larga. Lo scendere del sole regala dei colori nuovi al Teatro serra di Villa Raggio e rende l’atmosfera ancora più accogliente.

2013 0605 SG MusicaDiffusa 0007 88

Antonio Raspanti apre la serata con la presentazione del suo primo album da solista, “So far”, un viaggio sonoro nell’intimità del musicista, alla scoperta delle emozioni e sensazioni che lo governano. E un contrabbasso da solo è più che sufficiente a stregare il pubblico di Musica Diffusa.

Dopo il diploma in contrabbasso, da alcuni anni si dedica alla composizione di musica propria e a progetti di vario genere, miranti all’integrazione fra musica e corpo, in particolare all’improvvisazione nel Circo Contemporaneo. Un mix di arti perfetto per la serra di Pontenure, dunque, che ha accolto, durante il festival, musicisti, attori e clown.

Un rapido cambio di palcoscenico ed ecco i Domo Emigrantes, circondati da bauli e bagagli che testimoniano la partenza di un nuovo progetto. Si balla a ritmo di pizziche, tarante e tarantelle e la serra si riempie improvvisamente delle danze e dei suoni del Mediterraneo. Il pubblico non resiste seduto, pochi alla volta prima e, sempre di più, man mano che il ritmo incalza, i presenti ballano, ridono e cantano. A fare da sfondo, le foto di Kairòs Magazine e le sculture di Cristina Costanzo si inseriscono nell’allestimento curato da Santantoninotrentaquattro Vintage e Santafabbrica, impreziosito dai fiori de L’Orto Botanico.

Testo e Immagini: Serena Groppelli

2013 0519 SG DomoEmigrantes 0003 54

About Serena Groppelli

Classe '79, si laurea a Bologna in storia contemporanea. Studia musica per 10 anni presso il Conservatorio “G. Nicolini” di Piacenza. Incontra e si innamora del teatro grazie ai laboratori teatrali della compagnia “Manicomics Teatro” di Piacenza. Fotografa concerti e spettacoli teatrali, alternandoli a ritratti e foto di location e partecipa ad alcune mostre fotografiche come “Lomowall, edizione 2010”, curata da Biffi Arte e recensita su l'Espresso. Da febbraio a giugno 2011 si specializza presso il corso di alta formazione professionale per fotografi di scena presso “Accademia alla Scala di Milano”. www.serenagroppelli.com
UA-30266169-1 Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.