Mummenschanz | Giochi di pantomima e miti di ogni tempo

Mummenschanz | Giochi di pantomima e miti di ogni tempo

Nella stessa settimana in cui il Teatro Arsenale annuncia la ripubblicazione del libro di Jacques Lecoq “Il corpo poetico” arrivano i Mummenschanz al Carcano.

Il teatro dello spazio va in scena, con tutta la sua gamma di pupazzi di luce in un universo costellato di episodi di vita di morbide creature di terra e di aria. La mimica dell’immaginario si muove nel silenzio in storie d’amore e ironia, danzando in un acquario nero e profondo, varcando la soglia del proscenio per giocare con l’incanto del pubblico e delle sue possibilità.

Lo spazio diventa corpo, relazione, moltiplicandosi in una delizia di non detti e interrogativi semplici, in cui i poeti della materia sviluppano senza difficoltà la complessità del mondo.

A questo gruppo di mimi svizzero tanto recente quanto leggendario si deve il pregio di un teatro tutt’altro che minore, dove la rielaborazione storica di cosa è corpo e di cosa è maschera si unisce alla scelta di un linguaggio senza voce che ci ricorda ed educa a giocare con la mente e ad ascoltare con gli occhi.

Lo spettacolo è andato in scena dal 6 all’11 ottobre 2015 al Teatro Carcano di Milano.

Floriana Frassetto, Andres Bossard, Bernie Schürch | Interpreti Floriana Frassetto, Giovanni Colombo, Raffaella Mattioli, Pietro Montandon | Direttore tecnico Dino De Maio

About Camilla Giannelli

nata a Firenze, classe '82, dopo la formazione fiorentina si laurea con lode in scenografia teatrale all'Accademia di Belle Arti di Brera. Elabora il suo pensiero circa il teatro presso la Comuna Baires di Milano, luogo d'incontro e trasformazione. Nel 2007 co-disegna il progetto satellite blog de “Il Volo di Elio”, lavoro indipendente tra Italia e Argentina, dove indaga la comunicazione web per il teatro. A Buenos Aires frequenta il corso di gestione e produzione teatrale con Gustavo Schraier presso il C.E.L.C.I.T. (Istituto Latinoamericano de Creaciòn y Investigaciòn Teatral). Nel giugno 2009 termina gli studi di grafica editoriale e multimedia presso l'Istituto Rizzoli di Milano. Segue l'esperienza di grafica indipendente in collaborazione con agenzie web e studi di architettura. Nel giugno 2011 ha concluso il corso di alta formazione professionale per fotografi di scena presso l'Accademia alla Scala di Milano. Attualmente lavora principalmente come fotografa e grafica orientata alla cronaca e alla promozione di eventi e professionisti dello spettacolo.

One comment

  1. rosi rosella
    novembre 16th, 2015 9:22

    suggestive foto….espressione dell’anima !!

UA-30266169-1 Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: