Marta sui Tubi

Marta sui Tubi
Commenti disabilitati su Marta sui Tubi, 19/09/2013, by , in Kairós, Musica, Musica Rock

E’ Settembre, l’aria è ormai fresca la sera, il sole è già andato a dormire e finchè il tempo non diventerà cupo e piovoso per i mesi più lunghi dell’anno ne approfitto per godermi gli ultimi concerti all’aperto.
Il Carroponte mi aspetta con la sua impalcatura ferrosa, il palco vuoto ancora per poco. Loro, i “Marta sui Tubi”, penseranno a rendere questa notte piena di stelle e musica!
Aspetto impaziente, pronta, con la mia macchina fotografica al collo e la folla trepidante…adrenalina, capita sempre così: quell’attimo prima di salire sul palco è come se lo vivessi anche io! Ecco che, nella penombra, Carmelo Pipitone inizia ad intonare “Cenere” seguito poi da Giovanni Gulino,  fondatore con Carmelo della band che dal lontano 2002 ad oggi è diventato in breve tempo un fenomeno underground della scena indie-rock italiana.
Sul palco prende corpo una scaletta composta da brani vecchi e nuovi, “La spesa” , “Dispari”, brano portato a Sanremo dalla band, fino ad arrivare a metà set con  “L’abbandono”, pezzo che non invecchierà e che resterà sempre il mio preferito.
I cinque componenti della band, che da cinque anni stanno insieme ed hanno all’attivo cinque album, hanno invaso le piazze italiane con il loro ultimo album “Cinque, la luna e le spie”, un concept album che ha la sua forza nelle sonorità dissonanti. nei racconti di Giovanni che si fa cantastorie e nella sua bravura nel cantare ad una velocità difficile da imitare, ricca di virtuosismi sonori.
Il concerto termina con ben sei bis e tutto l’affetto del pubblico che non vuole lasciarli.
Solo quando ritorna il silenzio mi rendo conto che il palco è stato completamente divorato dalla loro forza, una presenza scenica degna di una rock band!

Il concerto si è svolto giovedì 12 Settembre 2013 presso il Carroponte.

Articolo e Fotografie a cura di: Alessandra Di Gregorio

About Alessandra Di Gregorio

Alessandra Di Gregorio, nata tra la pittura e la musica.Diplomata al liceo socio-psico-pedagogico, ha studiato flauto traverso per sei anni conseguendo la licenza di solfeggio. Laureata in Arti visive con indirizzo Pittura presso l'Accademia di Belle Arti Brera, Milano, ha poi frequentato nel Febbraio 2011 un corso di fotografia di Scena in Accademia Teatro alla Scala. Fotografa di musica ha realizzato dal 2009 ad oggi diverse copertine dischi, vantando numerose collaborazioni con riviste quali: King's Road, Noise Channel, Shiver Webzine
, LostHighways, Luodvision, Outune, Lifegate radio. Le sue foto sono state pubblicate su Sound e Vision, Shiver Webzine, LostHighways, Gufetto.it, King's Road, Lifegate, LoudVision,Matchless Magazine, Outune.net, sito, Myspace e Facebook ufficiale della band Afterhours Dal 9 al 26 Settembre 2008 un suo dipinto è stato esposto in una mostra collettiva nella galleria d’arte “Studio Arte Fuori Centro” a Roma Dal 28 Ottobre al 16 Novembre 2010 le sue foto sono state esposte nel locale Kitch Bar in Corso Sempione, Milano per una mostra personale Il 13 e 14 Novembre 2010 alcune sue foto sono state esposte sul ponte di Porta Genova (Milano) per il “Nana’s Fotoshow” Il 10 Maggio 2011 ho partecipato ad un’esposizione collettiva con una sua fotografia al teatro dei Filodrammatici di Milano Il 19 Maggio 2011 è stata tra i fotografi ufficiali del concerto di fine anno al Teatro alla Scala, le sue foto sono state inserite sul sito del teatro e pubblicate sul corriere della sera. Dal 2012 è una delle fondatrici della rivista di spettacolo, teatro e musica Kairòs magazine occupandosi della sezione concerti.
UA-30266169-1 Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: