Luci del Nord | Nordlysfestivalen Seconda parte

Luci del Nord | Nordlysfestivalen Seconda parte
Commenti disabilitati su Luci del Nord | Nordlysfestivalen Seconda parte, 09/03/2015, by , in Kairós, Musica

Nella prima parte del mio racconto sul Nordlysfestivalen, ho espresso la mia piacevole sorpresa di aver trovato a Tromsø spazi inaspettati, ma adatti ad ospitare concerti e perfomance degli artisti. Non potevano mancare tra questi anche edifici storici, come ad esempio la Cattedrale di Tromsø, costruita nel 1861.

In questo spazio si sono esibiti il duo musicale Jussi Makkonen e Nazig Azezian, eseguendo brani del gran compositore Jean Sibelius per celebrare i 150 anni dalla sua nascita.

Immaginate di entrare nella cattedrale, l’unica chiesa della Norvegia costruita interamente in legno, per assistere ad un concerto di musica classica. Fin dall’ingresso si può percepire nell’aria un profumo di legno antico, in un ambiente in cui ogni singolo rumore viene amplificato ed ogni passo si può sentire in tutta la costruzione. E’ il luogo perfetto per accogliere un concerto.

Ciò che mi ha impressionato di Jussi Makkonen e Nazig Azezian è stata la solennità dell’esecuzione dei brani. La concentrazione dei presenti era tale, che anche i silenzi assumevano una loro consistenza.

Invece, tornando sul già citato palco del Clarion Hotel the Edge, ho potuto ascoltare artisti del luogo come: Jan-Tore Saltnes, Roald Harr e Sveinung Holmbakk, che insieme formano il trio Nordic Tenors. Molto dinamici e preparati, hanno dato sfoggio della loro bravura con estrema spontaneità. La loro esibizione ha spaziato tra vari generi musicali: opera, jazz, rap, doo-wop, fino a sconfinare nello jodel. Praticamente dei factotum della musica.

Sempre sullo stesso palco si è esibita Marie Vangen, famosa cantate jazz del luogo, dando un’interpretazione personale ed intensa a brani sia del proprio repertorio ed internazionale.

Sono stato particolarmente impressionato da questo festival; non potevo immaginare che Tromsø potesse offrire un bagaglio culturale e musicale così ampio. E’ stata proprio una riscoperta del senso della musica e della natura.

Per maggiori informazioni: Nordlysfestivalen

Il festival si è svolto dal 23 Gennaio al 1 Febbraio 2015 a Tromsø in Norvegia.

More texts of “Gianpaolo Parodi”More photos of “Gianpaolo Parodi”

About Gianpaolo Parodi

Gianpaolo Parodi nasce a Savona, in Liguria, l'11/11/87. Si trasferisce a Milano per inseguire il suo sogno: diventare un fotografo. Studia all' Istituto Italiano di Fotografia, dove nel corso del biennio partecipa a varie mostre fotografiche e a numerosi progetti didattici ed extra didattici in collaborazione con importanti aziende del paese. Finita l'esperienza all' IIF, lavora con agenzie in ambito pubblicitario/televisivo. Grazie a queste esperienze, decide di iscriversi al Corso del Teatro al Scala per Fotografi di Scena, per affinare le sue capacità e per poter esplorare meglio il vasto mondo dello spettacolo. Personalità dinamica, usa la fotografia per conoscere il mondo.
UA-30266169-1 Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: