L’amore migliora la vita

L’amore migliora la vita
Commenti disabilitati su L’amore migliora la vita, 11/02/2016, by , in In Evidenza | Featured, Short News

Una casa, come tante. Dentro, coniugi indaffarati, presi dall’andirivieni, si preparano a ricevere ospiti a cena. Fuori, altri due che aspettano di entrare. Due coppie di genitori. Ettore Bassi ed Eleonora Ivone da un lato e Giorgio Borghetti e Gaia de Laurentiis dall’altro, che si ritrovano nello stesso luogo per confrontarsi sui rispettivi figli maschi maggiorenni.

L’apparente civiltà dei convenevoli a un certo punto si trasforma: l’atmosfera diventa pesante, le formalità dell’inizio cedono il passo ad atteggiamenti inaspettati, a tratti vili e anche violenti. Emergono relazioni non proprio perfette, fatte di frustrazioni e menzogne che vacillano di fronte all’affetto sincero che lega invece i ragazzi, la cui presenza è sottesa a voci fuoricampo verso la conclusione dello spettacolo.

L’illusoria normalità di coppia si frantuma a poco a poco durante tutta la rappresentazione per poi ricomporsi alla fine. Davanti alle parole spontanee dei ragazzi non puoi non pensare che l’amore puro, al di là di ogni pregiudizio, migliora davvero la vita.

Gli attori, perfetti e impeccabili nelle loro fragilità personali e di coppia, riescono con i loro dialoghi a farti sorridere amaramente. Fresca e capace di far riflettere su un tema sempre attuale come quello dell’omosessualità, la regia di Angelo Longoni.

Lo spettacolo è andato in scena il 16 gennaio 2016 presso il Teatro Comunale Vittoria Colonna di Vittoria (RG).

Per maggiori informazioni: Pragma Produzioni – 2015

[testi e regia da ANGELO LONGONI | con ETTORE BASSI, GAIA DE LAURENTIIS, ELEONORA IVONE, GIORGIO BORGHETTI | Scene GIANLUCA AMODIO | Costumi MARGHERITA LONGONI | Produzione PRAGMA PRODUZIONI]

About Rosalba Amorelli

Rosalba Amorelli, siciliana di origine nasce nel 1977. Dopo aver conseguito una laurea in scenografia, collabora con alcune associazioni teatrali allestendo diversi spettacoli. Comincia a fotografare da autodidatta, seguendo alcuni festival, spettacoli, rassegne musicali e partecipando anche ad alcune mostre. L'amore per il teatro la porta a frequentare il corso di alta formazione professionale per fotografi di scena presso l’Accademia del Teatro alla Scala da febbraio a giugno, che le permette di fotografare molti spettacoli in diversi teatri a Milano, e di cimentarsi anche in altri campi tra cui la fotografia di studio e il ritratto.
UA-30266169-1 Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: