La Musica dei Cieli – Voci e musiche nelle religioni del mondo

La Musica dei Cieli – Voci e musiche nelle religioni del mondo

Un pubblico numeroso e attento ha accolto l’Ensemble de Musique Sacrée de Tanger (gruppo ristretto dell’omonima Orchestra) il 21 Dicembre 2016 nella Chiesa di San Martino a Bollate. Il Concerto, ha proposto una raccolta di brani sia strumentali sia vocali, attribuiti alle tre culture monoteiste dell’area mediterranea: ebraica, cristiana e musulmana. Gli arrangiamenti e le composizioni originali curati da Jamal Ouassini, direttore e violino solista del gruppo, hanno trasmesso una sensazione di perfetta armonia tra melodie e canti provenienti dai repertori sefardita, medievale-cristiano e arabo-andaluso, sottolineando l’idea di fondo della rassegna e cioè il dialogo fra i popoli.

 

Il concerto si è tenuto il 21 Dicembre 2016 presso la Chiesa di San Martino a Bollate.
[Promosso dal polo culturale Insieme Groane, in collaborazione con il servizio per la Pastorale Liturgica dell’Arcidiocesi si Milano | Chiesa di San Martino | Bollate | Ensemble de Musique Sacree de Tanger | Jamal Ouassini: violino e voce | Vaghelis Merkouris: liuto e voce | Gloria Moretti: voce | Aziz Riahi: percussioni e voce | Marco Ferrari: clarinetto e flauti | Yassin El Mahi: percussioni | Arrangiamenti e musiche originali di Jamal Ouassini.]

About Cristina Valla

Fotografa. Nasce a Milano nel 1964. E’ diplomata in Decorazione all’Accademia di Belle Arti di Brera, dove ha ricevuto i primi rudimenti di tecnica fotografica. Per anni ha operato nel campo dell’arte, svolgendo varie attività legate alla pittura e alla ceramica Raku, senza mai abbandonare la passione per la fotografia. Musicista, diplomata in Flauto Traverso presso il Conservatorio di Torino e da sempre legata al teatro d’opera e al concertismo, ha unito queste sue passioni frequentando il corso per Fotografi di Scena dell’Accademia del Teatro alla Scala.
UA-30266169-1 Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: