Karamazov

Karamazov
Commenti disabilitati su Karamazov, 07/04/2012, by , in Kairós, Teatro, Teatro di Prosa, Teatro di Ricerca
Liberamente tratto dal romanzo di Fëdor Dostoevskij | Adattamento e regia César Brie | scene Giancarlo Gentilucci | costumi Mia Fabbri | musiche originali Pablo Brie | con César Brie, Mia Fabbri, Daniele Cavone Felicioni, Gabriele Ciavarra, Clelia Cicero, Manuela De Meo, Giacomo Ferraù, Vincenzo Occhionero, Pietro Traldi, Adalgisa Vavassori | luci Paolo Pollo Rodighiero | pupazzi bambini Tiziano Fario | produzione Emilia Romagna Teatro Fondazione.
La scena è spoglia, solo pochi oggetti a delineare gli spazi. Panche dietro cui scomparire come fossero quinte, appendiabiti come croci di un cimitero lontano alle quali restare attaccati e pupazzi silenziosi di bambini: unici a pagare lo strazio del dolore di tutte le guerre umane. Nessuno esce mai di scena, perché questo teatro è una piazza e chi sta zitto, ai bordi, comunque osserva. I personaggi commuovono nelle disgrazie e fanno ridere nelle piccolezze umane, vivono i loro drammi coralmente, esposti sempre alle derisione e al rifiuto.
Si credono liberi, ma non sono altro che tragiche marionette che si divincolano tra le più svariate facciate dell’animo umano: dalla passione alla santità, dalla ragione al dubbio, dal sentimentalismo alla perfidia. Niente, della tragicomica commedia umana, sfugge. | “I Fratelli Karamazov” sarà a Milano, teatro Elfo PUccini, da martedì 10 aprile.

Testo: Serena Groppelli | Foto: Serena Groppelli e Manuela Piludu

About Manuela Piludu

nata a Milano il 29 ottobre 1983, fin da piccola si dedica alla danza classica esprimendo precocemente quella che diventerà la sua grande passione: il palcoscenico, il movimento, le luci e il buio. Dopo gli studi pedagogici e linguistici, quasi per caso si avvicina alla fotografia, che diviene in breve tempo pratica espressiva centrale nella sua vita. Questo la porta nel 2010 a frequentare l’Istituto Italiano di fotografia, nel quale ha modo di approfondire la fotografia in studio attraverso l’esperienza di assistentato. L’anno seguente viene ammessa al corso per fotografi di scena dell’accademia Teatro alla Scala. A conclusione di questa esperienza fonda con dieci colleghi del corso Kairòs magazine, rivista online dedicata alla fotografia di spettacolo.
UA-30266169-1 Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: