Jazz Ascona

Jazz Ascona
Commenti disabilitati su Jazz Ascona, 02/02/2015, by , in Festival, Kairós, Video

Il Festival di Ascona nasce nel lontanto 1975 quando l’appassionato di jazz Hannes Anrig inizia ad organizzare al Club Picayune di Muzzano, i primi incontri dedicati al jazz tradizionale. L’iniziativa riscuote in breve tempo un tale successo da rendersi necessario spostare il festival a Lugano dove è rimasto fino al 1985, anno nel quale il fondatore ha deciso di installarlo sulle sponde del Lago Maggiore divenendo in qualche anno il punto di riferimento europeo per tutti gli appassionati dello jazz stile “New Orleans”.

Jazz Ascona è oggi un festival solido e ben organizzato con un’offerta musicale interessante per tutti coloro che desiderano passare qualche giorno in questo luogo incantevole, accompagnati dalla loro musica preferita. Moltissimi ristoranti e club della città ospitano band stabili, mentre nel lungo lago sono installati una serie di palchi coperti che offrono spazio ad altrettanti spettacoli durante tutto l’arco della giornata, fino a tarda notte. Infine l’arena principale situata alla fine della splendida passeggiata in riva al lago è destinata alle performance notturne degli artisti più importanti.

Siamo arrivati  ad Ascona alla fine del mese di giugno dello scorso anno, per realizzare questo video reportage su incarico del network olandese Brava Group, editore e proprietario del canale DJAZZ.tv.

La proposta musicale allestita da Nicolas Gillet, Direttore Artistico di Jazz Ascona, offre ampio spazio al jazz tradizionale. Non mancano però aperture più moderne e d’avanguardia, incursioni anche nel rhythm & blues, (la band di Craig Adams ne è un esempio) o proposte al limite tra jazz e cabaret come quella dei Davina & The Vagabonds che ha riscosso un unanime apprezzamento del pubblico.Gradita la presenza di molti artisti italiani, tra i quali il duo Bollani-Grandi ed il duo Telesforo-Arbore che ha dato vita ad un singolare spettacolo, nel quale il mix di musica jazz e di fulminanti battute da avanspettacolo dei due showmen, ha molto divertito il pubblico presente in sala.

Il concerto finale è stato affidato ad un Trumpet Summit for Louis Armstrong dove personalità di spicco del jazz di New Orleans come Wendell Brunious, Leroy Jones e Gregg Stafford affiancati da astri nascenti come Nicholas Payton (vincitore di un Grammy Awards) e musicisti del calibro di Marcus Belgrave (storico trombettista di Ray Charles), hanno dato vita ad un ideale marching band, che ha condotto questa edizione 2014 alla sua gloriosa conclusione sulle note di una collettiva When The Saints Go Marching In.

Per informazioni: Jazz Ascona

More texts of “Andrea Angeli”More videos of “Andrea Angeli”

About Cecile Prakken

Cécile Prakken è nata a Heerlen, nei Paesi Bassi. Si è diplomata in Didattica della musica e Flauto traverso al Conservatorio di Maastricht. Da tanti anni vive in Italia, dove ha ottenuto anche un diploma di flauto al Conservatorio di Avellino. Attualmente abita a Como, dove svolge un’intensa attività di musicista. Oltre ad insegnare in due Accademie Musicali, suona in varie formazioni di musica da camera. Da circa dieci anni lavora come giornalista di musica classica e presentatrice televisiva ed è rappresentante di brava Group per l'Italia.
UA-30266169-1 Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: