I Cantori dell’Araràt

I Cantori dell’Araràt
1 comment, 06/05/2012, by , in Kairós, Musica, Video

Il video

Ho avuto la fortuna di incontrare il gruppo Quattro Plus nell’Agosto 2011 durante il mio primo viaggio in Armenia. Un giorno mi trovavo al Tempio di Garni, distante pochi km da Yerevan e ho potuto presenziare ad un loro concerto. Poco prima dell’inizio avevo sistemato – con il loro permesso – il mio inseparabile digital-recorder proprio al centro della sala per catturare la loro esibizione, alla fine della quale abbiamo scattato qualche foto e ci siamo salutati. [vedi oltre]

Riascoltando successivamente la loro musica, rimpiangevo di non aver potuto in quel momento realizzare un video e/o un intervista al gruppo. Mesi dopo, nel marzo del 2012 si è ripresentata l’occasione di tornare a Yerevan e ho portato con me l’attrezzatura per realizzare il mio proposito di dodici mesi prima.

Grazie all’indispensabile aiuto di Anush Gasparyan – (una cara amica che ha fatto da interprete e che ha tradotto i testi delle interviste) e di suo marito Jorgos (che mi ha accompagnato attraverso il sud del paese per realizzare il time-lapse del monte Ararat) sono riuscito a portare a compimento questo piccolo progetto. La gentilezza, disponibilità e professionalità dei 4Plus è stata naturalmente decisiva per la riuscita del video e l’empatia che si è creata durante quel pomeriggio di riprese, rappresenta ancora oggi un  bel ricordo.

Il video – per quello che concerne l’esibizione del gruppo – è stato interamente realizzato all’interno del Teatro dell’Opera di Yerevan in due momenti distinti e voglio ringraziare i responsabili del teatro per la loro disponibilità e gentilezza nel concederci gli spazi per tutto il tempo necessario al compimento del lavoro. I componenti del gruppo possono essere contattati tramite Anush Gasparyan a questo indirizzo e-mail: anushgas@yahoo.it. Buona visione e buon ascolto.

Il concerto

La registrazione dei brani che seguono come ho detto, è stata effettuata durante l’esecuzione del gruppo al Tempio di Garnì utilizzando un digital-recorder professionale Zoom H4N. Le traccie sono state successivamente editate ed equalizzate quanto è bastato per enfatizzare al meglio l’esibizione dei musicisti. Il riverbero udibile nella registrazione è quello naturale del tempio mentre alcuni percepibili rumori di fondo, sono causati dalla presenza del pubblico all’interno dell’ambiente.

C’è anche un piccolo aneddoto riguardante questa registrazione che mi è stato riferito posteriormente. I brani registrati in quell’occasione (e aggiungerei, in maniera del tutto estemporanea),  sono serviti al confezionamento di un cd ufficiale del gruppo che loro stessi hanno poi venduto durante i concerti. Anche il video ha avuto una certa diffusione e ha procurato loro più ingaggi e anche dei contatti all’estero che con il tempo daranno i loro frutti.

Per entrare in contatto con i componenti del gruppo, si prega di utilizzare il form qui sotto | To get in contact with the 4Plus musicians please use this contact form down here

About Andrea Angeli

Fotografo e videografo freelance, è docente di produzioni video dslr e multimedia presso l'Istituto Italiano di Fotografia (http://www.istitutoitalianodifotografia.it/site/) ed il Corso di Fotografia di Scena dell'Accademia del Teatro alla Scala di Milano (http://www.accademialascala.it), istituzione quest'ultima con la quale collabora come videomaker per la realizzazione di video delle sue produzioni teatrali, musicali e di danza. Membro dell'Associazione Fotografi Professionisti Tau Visual dal 2012, é autore, video giornalista, fotografo e cofondatore del settimanale Kairos Magazine (http://www.kairosmagazine.it/), un periodico dedito alla fotografia di scena nella redazione del quale svolge l'attività di responsabile della sezione video. Presidente dal 2012 dell'Associazione Nazionale Fotografi di Scena (www.associazionenazionalefotografidiscena.com), come fotografo é rappresentato dall'agenzia parigina Dalle Foto che vende le mie immagini sul mercato editoriale internazionale, e collabora anche con il settore multimediale dell'agenzia Rosebud2 (http://www.rosebud2.it/). E' collaboratore fotografico della rivista Musica Jazz (http://musicajazz.it/), del magazine All About Jazz Italia (http://italia.allaboutjazz.com/). Dal 2014 collabora come videomaker freelance per l'emittente televisiva olandese Djazz.tv, per la quale realizza documentari e reportages di festivals e concerti di jazz che sono trasmessi in 33 paesi del mondo. Molto attivo come videomaker & docente di video dslr, editing e montaggio audio video e tecniche multimediali, viaggia spesso per l'Italia realizzando conferenze, workshops e incontri formativi per associazioni e circoli fotografici, istituzioni e aziende pubbliche e private. Grazie alla sua formazione musicale di musica classica e jazz e al suo diploma di alta qualificazione in musicologia ed analisi della musica afroamericana (SienaJazz 1997), dedica tutte le sue energie personali e professionali nella realizzazione di videoreportages e videoclips, reportages e documentari, servizi fotografici e video e servizi di registrazione audio professionale per il teatro, per singoli artisti, istituzioni e festival musicali, di teatro e di danza.

One comment

Trackbacks/Pingbacks

UA-30266169-1 Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.