Geografie dell’istante

Geografie dell’istante

E’ giunta al termine la rassegna Focus Danza curata da Claps Spettacolo dal vivo, al teatro Libero di Milano. Iniziata a gennaio, ha portato la danza contemporanea in un teatro che finora aveva ospitato solo prosa.

L’ultimo dei cinque appuntamenti ha visto in scena due coreografie di Manfredi Perego.

Geografie dell’istante è una riflessione coreografica su come il momento rimane sotto pelle e crea delle zone fisiche di memoria che possono essere riattivate. In scena le danzatrici Chiara Montalbanie Silvia Oteri, una cassa di risonanza dell’altra, quasi come fossero la stessa figura, una è la pelle dell’altra.

Primitiva è un assolo di Manfredi Perego, è un viaggio mnemonico all’interno della più antica percezione di sé. Lo spazio scenico costruito con la luce, è un luogo interiore in cui si animano istinti animaleschi, impulsività e fragilità. Un ambiente in continua evoluzione e fuori dal tempo. Due performance intime e coinvolgenti.

Per informazioni: Claps

 

In scena il 21 e 22 maggio 2018 presso il Teatro Libero di Milano.

 

[Geografia dell’istante -produzione MP ideograms / TIR Danza| coreografia Manfredi Perego|danza Chiara Montalbani, Silvia Oteri I musiche Paolo Codognola| luci Giovanni GarboI residenze artistiche CSC – Centro della Scena Contemporanea di Bassano del Grappa, Armunia, Tuscania Teatro/Vera Stasi, H(abita)T – Rete di spazi per la danza /Teatro Consorziale di Budrio]
[Primitiva – produzione TIR Danza| coproduzione con la Fondazione Teatro Comunale Città di Vicenza| idea, coreografia, performance Manfredi Perego | musiche Paolo Codognola| luci Giovanni GarboI in collaborazione con il Centro Nazionale di Produzione della Danza Scenario Pubblico CZD, Teatro delle Briciole/Solares Fondazione delle Arti, MP.ideograms, ResiDance XL, Artista Associato presso il Centro Nazionale di Produzione della Danza Scenario Pubblico/CZD]

 

About Giulia Martini

Nata a Osimo,1989. Dopo gli studi classici a Senigallia, mi iscrivo all'Accademia di Belle Arti di Bologna dove sperimento molti linguaggi: pittura, scultura, incisione, video, fotografia e performance. Frequento l'Haute école des arts du Rhin di Strasburgo con borsa di studio Erasmus e mi laureo in pittura. Faccio da assistente agli artisti Studio Orta a Parigi. Tornata in Italia mi appassiono di fotografia di scena durante il servizio civile presso il Consorzio Marche Spettacolo e Amat Marche. Decido quindi di specializzarmi iscrivendomi al corso di fotografia di scena dell'Accademia Teatro alla Scala di Milano. Attualmente vivo e lavoro a Milano.
UA-30266169-1 Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: