Firefly

Firefly
Commenti disabilitati su Firefly, 27/02/2012, by , in Danza, Kairós, Moderno Contemporanea, Ombre, Performing Arts, Teatro Danza

Compagnia: Evolution Dance Theater | Direttore Artistico e Coreografo: Anthony Heinl – Codirettore e assistente alle coreografie: Nadessja Casavecchia – Danzatori: Anthony Heinl, Bianca Pratali, Chiara Morciano, Eltion Merja, Matteo Grazzini, Nadessja Casavecchia, Sophie Guillonneau – Direttore tecnico: Marco Macrini – Direttore palco: Davide D’Angelo – Tecnico audio e video: Riccardo Ciotti – Tecnico luci: Mimmo L’Abbate

Danza, teatro fisico, acrobatica, video art, effetti scenici e tecnici curati in ogni dettaglio si fondono in un affascinante viaggio incentrato su sogno, fantasia, semplicità… ecco Firefly.

Anthony Heinl, direttore artistico e coreografo della Evolution Dance Theater, definisce  così lo spettacolo: «Firefly è l’idea della semplice magia delle luci, Firefly è lucciola, ma anche fuoco volante, quell’incanto di una notte durante l’estate…».

La Evolution Dance Theater, nata nel 2008 e formata da un cast artistico internazionale, sperimenta le più diverse forme artistiche molto varie, dall’illusionismo all’utilizzo sorprendente di luci ed effetti speciali, conducendo ad una realtà  in cui sottile è il confine tra illusione e magia.

Nello spettacolo, costruito per singole scene, prendono vita, tra luci e colori, dinamiche creature immaginarie che si elevano snodandosi nello spazio con movimenti delicati.

Un’onirica e nuova visione di Blacklight theater che, tra acrobazie, salti e assenza di gravità, porta il pubblico a vivere il fascino del volo, unendo ad intrattenimento grande professionalità e arte pura.

Articolo e immagini: Alessia Santambrogio

About Alessia Santambrogio

Nasce a Monza nel 1981. Da sempre amante delle immagini e della musica, dopo gli studi liceali classici ed universitari scientifici in campo biotecnologico, si dedica totalmente alla fotografia. Gli esordi sono legati ad esperienze di reportage a Parigi, cui segue un crescente impegno nella realizzazione di servizi dedicati a food, eventi e cerimonie. Lo stile giornalistico rimane la principale caratteristica delle immagini di Alessia, che realizza esposizioni presso le librerie Feltrinelli, pubblicazioni su quotidiani nazionali (Corriere della Sera, Repubblica) e su riviste specializzate (Espresso Food And Wine, Domus). Forte dell’esperienza acquisita e, soprattutto, motivata della grande passione per l’opera lirica ed il balletto, Alessia supera le selezioni all’Accademia Teatro alla Scala di Milano e consegue il diploma in Fotografia di Scena. Raccontare lo spettacolo nel suo insieme senza trascurarne i dettagli, narrare una storia ed il suo contesto descrivendo la pienezza della scena, trasmettere le emozioni dei personaggi ed il disegno armonico che li lega è alla base dell’incessante ricerca dell’equilibrio tra il tutto e le sue parti che caratterizza il suo stile narrativo.
UA-30266169-1 Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.