Ermal Meta a Teatro con GnuQuartet

Ermal Meta a Teatro con GnuQuartet
0 comments, 17/04/2019, by , in Kairós, Musica

Con la tappa del 24 e 25 marzo al Colosseo di Torino si conclude l’avventura acustica di Ermal Meta con gli GnuQuartet, che ha toccato alcuni dei teatri italiani più belli.

Il concerto è aperto dal cantautore catanese Cordio, che ha partecipato anche a Sanremo Giovani 2018, accompagnato da D’avorio alla chitarra. Dopo la sua apprezzata esibizione, prendono posto gli GnuQuartet e poi entra lui, Ermal Meta, attesissimo come sempre.

La scenografia quasi inesistente, impreziosita solo da bellissimi giochi di luce, non permette al pubblico di distogliere l’attenzione dal cantautore al centro del palco e dal talentuoso quartetto che lo accompagna, composto da Francesca Rapetti al flauto, Roberto Izzo al violino, Raffaele Rebaudengo alla viola e Stefano Cabrera al violoncello.

In scaletta canzoni degli inizi della carriera (con La Fame di Camilla) e successi più recenti. Tutti proposti in arrangiamenti eleganti, magici ed essenziali, che esaltano la perfetta intesa musicale fra cantante e quartetto. Durante tutto il concerto la voce di Ermal incanta il teatro, sia con brani intimi – perfetti in versione acustica – come Piccola Anima, Le Luci di Roma e Schegge, che con le magnifiche cover di Unintended dei Muse o Amara Terra Mia di Modugno.

Particolarmente indovinata anche la rielaborazione di canzoni più ritmate, da Voodoo Love a Dall’Alba al Tramonto, con i delicati archi trasformati in strumenti rock.

Non sono mancati momenti divertenti, alimentati dalla verve e dalla pungente ironia del cantautore. Parecchi anche gli scherzi di fine tour: Ermal che ruba la bottiglietta d’acqua a Cordio e sparisce nuovamente fra la meraviglia e l’ilarità generali, gli attrezzisti che fanno sparire lo sgabello del cantautore, il tentativo di moonwalk durante la cover di Billie Jean da parte degli attrezzisti con la partecipazione di Cordio e D’Avorio, gli GnuQuartet che rientrano dalle quinte con parrucche, occhiali e abiti fosforescenti in stile anni ’80.

Con Torino, dopo circa 200 concerti quasi sempre sold out (con camei d’eccezione quali Venditti e Morandi), si conclude questa maratona canora partita nel 2016, transitata per la vittoria di Sanremo 2018 con Fabrizio Moro e praticamente mai interrotta.

Dopo tre anni, finalmente Ermal si concederà un periodo di riposo. Prima però, una grande festa/concerto al Forum di Assago il prossimo 20 aprile, giorno del suo 38° compleanno. Oltre alla sua band, saranno presenti anche gli GnuQuartet e vari ospiti a sorpresa.

Come tappa di avvicinamento al Forum, il cantante ha appena annunciato che il 4 aprile sarà al Live Music Club di Trezzo sull’Adda (MI) per un live speciale.

I suoi “lupi” non lo hanno ancora salutato, ma già attendono il suo ritorno con impazienza…

Il concerto si è svolto il 25 marzo 2019 presso il Teatro Colosseo di Torino.

[Produzione: Mescal |  Artisti: Ermal Meta, Cordio | Musicisti: Francesca Rapetti, Roberto Izzo, Raffaele Rebaudengo,Stefano Cabrera, D’Avorio]

About Silvia Amoroso

Silvia Amoroso, nata a Napoli nel 1992. Dopo il diploma superiore si iscrive al corso di laurea in Chimica. Nel frattempo coltiva la sua passione per la fotografia di scena, scattando a concerti e musical, a livello amatoriale. Nel 2017 viene ammessa al corso di "Fotografia e Video di Scena" dell'Accademia Teatro alla Scala, approfondendo lo studio della fotografia di scena ed approcciandosi anche alla fotografia in studio ed alle tecniche di postproduzione. Nell'ottobre del 2018 si diploma ed inizia la collaborazione con alcune riviste online, realizzando photo report in occasione di concerti, spettacoli ed eventi.
UA-30266169-1 Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: